Home > Elenchi Organismi di verificazione periodica

Elenco Laboratori strumenti nazionali


TopControl S.r.l.

Indirizzo: VIA Enzenberg 24/A, - TERLANO (BZ)

Rea: 186567

Marchio: 2

Specializzazione: strumenti per pesare

1) pesi con bollo nazionale conformi al R.D. del 12 giugno 1902, n. 226, art. 57 limitatamente alle masse da 1 mg a 20 kg;


2) pesi di precisione media conformi al D.P.R. del 12 agosto 1982, n. 800, limitatamente alle masse da 1 mg a 20 kg della classe di accuratezza M3 e M2;


3) pesi di precisione superiore alla media conformi al D.P.R. del 12 agosto 1982, n. 801, limitatamente alle masse da 1 mg a 20 kg della classe di accuratezza M1 e F2;


4) pesi di precisione superiore alla media conformi al D.P.R. del 12 agosto 1982, n. 801, limitatamente alle masse da 1 g a 2 kg della classe di accuratezza F1.


5) Strumenti per pesare a funzionamento non automatico della classe di accuratezza IIII con portata massima da 500 g fino a 80.000 kg;


6) strumenti per pesare a funzionamento non automatico della classe di accuratezza III con portata massima da 10 g fino a 80.000 kg;


7) strumenti per pesare a funzionamento non automatico della classe di accuratezza II con portata massima da 100 mg fino a 20 kg (*);


8) strumenti per pesare a funzionamento non automatico della classe di accuratezza I  (*).


9) Selezionatrici ponderali a funzionamento automatico:


a) dosatrici ponderali di controllo a funzionamento automatico con portata massima fino a 50 kg (*) e della classe di accuratezza:


• X (I) fino a 200.000 divisioni di verifica (e),

• X (II),

• X (III),

• X (IIII);


b) selezionatrice ponderale a funzionamento automatico (etichettatrici di peso ed etichettatrici di peso/prezzo) della classe di accuratezza:


• Y (a) con Max ≤ 20.000 kg (*),

• Y (b) con Max ≤ 20.000 kg (*),

• Y (II) con Max ≤ 50 (*),

• Y (I) con Max ≤ 2kg (*).


(*) La portata massima degli strumenti per pesare verificabili è condizionata in ogni caso dall’errore delle masse campioni utilizzate e l’errore massimo permesso dello strumento come previsto dalla EN45501, punto 3.7.1. Nel caso di strumenti per pesare a funzionamento automatico l'incertezza del metodo di prova, compreso quella dei pesi campione utilizzati, non deve superare 1/3 dell'errore massimo tollerato dello strumento da verificare. L'incertezza dovrà essere valutata prima dell'esecuzione della verificazione periodica, in particolare per strumenti per pesare a funzionamento automatico della classe di precisione X(I) e Y (I).




 

torna indietro